Celine Dion ha perso 11 milioni di euro nella controversia col suo ex agente.

La cantante di "My Heart Will Go On" e il suo avvocato si sono pronunciati dopo la decisione della California Labour Commission, presieduta da David Gurley, che ordina a Celine di continuare a pagare le commissioni del suo ex agente Rob Prinz di ICM Partners - relative a un contratto di tour da 413 milioni di euro.

'Pensiamo che abbiano sbagliato', afferma l'avvocato di Celine Dion, Zia Modabber, dello studio legale Katten Muchin Rosenman LLP, in una dichiarazione a Billboard.

Undici mesi dopo che il reclamo è stato presentato alla Labor Commission - il forum designato per le controversie tra clienti e agenzie, grazie al California Talent Agencies Act degli anni ’70 - Gurley ha scoperto che l'accordo di commissione di Prinz con l'ex manager della Dion era vincolante.

Tuttavia, la Modabber afferma che la sentenza 'impone a Celine un accordo comune con l’agente' che 'strapaga il signor Prinz per il suo contributo'.

Gli avvocati di Prinz ribattono che il compenso dell'agente per il suo lavoro - che va da circa 9 a 11 milioni di euro pagati in 10 anni - era ben consolidato e supportato da e-mail, contratti e accordi orali che coprono tre decenni.

Il famigerato contratto ha validità dal 2017 al 2026 e copre la residency di Celine prodotta da AEG e il Courage World Tour. Include 230 milioni di euro in entrate garantite alla Dion per 544 concerti a Las Vegas, 180 milioni di euro suddivisi per 198 spettacoli in tournée e un bonus di 4 milioni di euro. Rivela anche introiti di 420mila euro per ogni esibizione alla residency di Las Vegas e 907mila euro per ogni spettacolo itinerante.

'Ho pagato al signor Prinz molti milioni di dollari nel corso degli anni. E quando tutto è iniziato, il mio team ha fatto un'offerta estremamente generosa per pagare a lui e ICM molti altri milioni per gli anni a venire', ha dichiarato Celine Dion a Billboard. 'Non sto dicendo che il signor Prinz non ha fatto nulla, ma sta prendendo molto più credito per la mia carriera di quanto meriti. Il signor Prinz non aveva mai chiesto di essere pagato per 10 anni per alcuni mesi di lavoro e io non ho mai accettato'.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS