Per un un recente meet-and-greet Lana Del Rey ha indossato una mascherina in mesh, finendo nel centro del mirino.

La cantante ha scatenato la rabbia tra i fan (preoccupati per il Covid-19) il mese scorso, quando - per firmare le copie della sua nuova raccolta di poesie in una libreria di Los Angeles - si è presentata con una mascherina in rete argentata.

Lana ha ora parlato dell'episodio twittando una piccata risposta all’articolo pubblicato sul sito web del Michigan Daily, che l’aveva messa al bando.

'Ottimo articolo. La maschera aveva della plastica all'interno. In questi giorni sono comunemente cucite dagli stilisti', commenta Lana Del Rey, aggiungendo: 'Generalmente non rispondo agli articoli perché non mi interessa. Ma ecco qua. E sappiate che lo stesso vale per le mascherine usate dai protagonisti nel mio video. Sono abbastanza fortunata da avere un team efficiente'.

L'articolo cita anche una serie di accuse infondate: tra cui l'idea che Lana abbia votato per il presidente uscente degli Stati Uniti, Donald Trump e che nei suoi testi promuova relazioni violente.

'Ancora una volta, non che io creda che siano affari di nessuno, ma ho chiarito per chi ho votato', afferma Lana.

'E non esalto relazioni difficili. Le relazioni possono essere difficili. Punto. Ogni altro cantante canta la stessa dannata cosa. L'hanno sempre fatto, probabilmente lo si farà sempre. Grazie, rimanete sintonizzati'.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS