Harry Styles ha posticipato le date del suo tour 2020 a causa dell’emergenza sanitaria in corso.

All'inizio di quest’anno l'hitmaker di "Watermelon Sugar" avrebbe dovuto intraprendere il suo "Love On Tour” worldwide, poi rinviato a causa della pandemia di coronavirus.

Ora, il cantante è rassegnato al fatto che nel 2020 non si esibirà del tutto.

L’hitmaker ha comunicato la decisione martedì su Twitter, sottolineando che per lui la sicurezza è una priorità assoluta.

'La salute e la sicurezza di tutti rimangono la nostra priorità assoluta, motivo per cui fino a nuovo avviso purtroppo devo rimandare tutti gli spettacoli del 2020 in Sud America, Messico, Australia e Nuova Zelanda', ha scritto Harry Styles sul social.

'Spero davvero di potermi esibire come previsto per il 2021, tuttavia, nelle prossime settimane e mesi continuerò a monitorare la situazione - spiega Styles -. Non vedo l'ora di rivedervi e appena sarà sicuro lo farò'.

Harry dovrebbe dare il via al suo tour il 21 febbraio 2021 a Bologna, in Italia. Nel frattempo, il cantante sta mettendo a frutto la sua carriera di attore e arriverà sul grande schermo con il thriller di Olivia Wilde 'Don't Worry, Darling'.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS