Da adolescente Chris Martin 'temeva' di essere attratto da persone dello stesso sesso.

Il leader dei Coldplay aveva sviluppato una sorta di omofobia interiore a causa delle prese in giro dei suoi compagni di scuola, che continuavano a insultarlo per una sua presunta omosessualità.

'Quando ero in collegio ho avuto un periodo complicato. Ero confuso e sono stato molto omofobo. Pensavo roba del tipo: “Se sono gay sono completamente fottuto. Sarà la fine”', ha dichiarato Martin a Rolling Stone. 'Ero solo un ragazzino che scopriva il suo orientamento, cercavo di capirlo. Mi dicevo: “Ok, forse sono davvero gay, forse sono altro, sì lo sono, no, non posso esserlo”. Ero terrorizzato e poi ho incontrato altri ragazzi che mi dicevano in modo aggressivo: “Sei decisamente gay. Tu sei gay senza dubbio“'.

Poi la svolta: 'Le cose sono cambiate quando avevo 15 anni e mezzo. La mia mente si è aperta e pensavo: “Ok, molti dei miei miti sono gay, quindi cosa ci sarebbe di male se anche io lo fossi?“. Qualunque cosa sono non mi importa così tanto', ha rivelato.

Chris è stato sposato per 10 anni con Gwyneth Paltrow, da cui ha avuto due bambini. Oggi vive una relazione con l’attrice di 'Cinquanta Sfumature di Grigio', Dakota Johnson.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS