Enrique Iglesias si è visto costretto ad annullare tutti gli show in programma in Europa dell’Est, dopo le presunte accuse di truffa rivolte al tour promoter.

Il cantante spagnolo avrebbe dovuto esibirsi in Croazia, Lettonia e Bielorussia a dicembre. Ma, un comunicato postato sul sito dell’agenzia lettone Bilesu Serviss sostiene che i rappresentanti di Iglesias della Creative Arts Agency abbiano cancellato i concerti a causa dei promoter che non hanno rispettato gli accordi stabiliti.

'Tristemente e sfortunatamente, dopo un’attenta considerazione, e aver preso in esame tutte le alternative possibili, siamo stati costretti a cancellare gli show in calendario a Zagabria, Riga e Minsk', legge la nota. 'ArtBG, tour promoter dei concerti, produttore e organizzatore degli eventi non ha ottemperato né rispettato gli obblighi contrattuali con le location e gli elementi della produzione per questi tre eventi. Tutto ciò ha reso impossibile mettere in scena lo show che i nostri fan meritano. La sicurezza dei nostri fan e del nostro team è di primaria importanza ed è qualcosa che non possiamo garantire se il tour promoter non rispetta gli accordi presi'.

Come riporta il sito Pollstar, un promoter che sostiene di rappresentare la ArtBG avrebbe truffato i fan, chiedendo loro dei soldi e promuovendo i concerti senza pagare né Enrique, né il suo team, né gli addetti ai lavori nelle location prescelte per i concerti.

In un comunicato affidato al sito Bilesu Serviss, il team di Enrique ha dichiarato di essere già al lavoro per individuare i colpevoli.

Intanto il sito web della ArtBG è attualmente irraggiungibile.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS