Justin Bieber ha raggiunto un accordo privato con il paparazzo che lo aveva denunciato per violazione del copyright.

A dimostrazione di ciò, il fotografo Robert Barbera ha ritirato l’esposto, che aveva presentato la scorsa settimana presso un tribunale di New York.

Barbera aveva citato in giudizio Bieber per aver condiviso - in maniera del tutto non autorizzata -, uno scatto che ritraeva la popstar su un’auto in compagnia di un amico, traendone profitto.

'L’imputato ha pubblicato la fotografia su un sito web. Sul sito web, lo scatto ha ricevuto 3.905.147 di like. L’Imputato non ha nemmeno citato il Querelante tra i credits dell’immagine e non ha nemmeno chiesto al Querelante stesso il permesso di poter diffondere l’immagine sul sito web', si legge nelle carte legali.

Nella sua denuncia, ottenuta dal The Blast, Barbera chiedeva a Bieber un risarcimento pari al profitto generato dalla condivisione della foto, oltre ai danni per utilizzo improprio del suo lavoro.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS