Dopo 3 anni di assenza, Niccolò Fabi è tornato con 'Tradizione e Tradimento'.

L’album in uscita l’11 ottobre darà il via a un nuovo tour nei teatri italiani, con una data zero il 27 novembre a La Città del Teatro di Cascina (Pistoia) e un esordio l'1 dicembre a Ravenna.

'I concerti saranno più vicini a una performance artistica che a un'esibizione tradizionale in cui il pubblico è partecipe', rivela Niccolò Fabi a Il Giornale. 'Chiedo al pubblico un salto in più, senza rituali live del tipo su le mani, ma con un ascolto attento. Alternerò ovviamente sorpresa e rassicurazione, perché se dài solo la prima crei stanchezza, se dài solo la seconda crei noia'.

Scritto e registrato tra Roma e Ibiza, 'Tradizione e Tradimento' è il risultato di un lavoro corale che vede alla produzione artistica Niccolò Fabi insieme a Roberto Angelini e Pier Cortese, storici amici e compagni di viaggio e di palco.

'È un disco sulla ricerca di un equilibrio all’interno di un cambiamento tra la memoria e la prospettiva', spiega Niccolò Fabi a Rockon.

A differenza del precedente 'Una somma di piccole cose', il nuovo album veicola un sound elettronico e tocchi acustici.

'La scelta difficile tra cosa conservare e cosa lasciare andare, come evolversi e trasformarsi rispettando la propria identità. Come trarre forza da ciò che ci è stato consegnato come tradizione e allo stesso tempo avere il coraggio di tradire quel percorso'.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS