Esce LOST MY - RIVA remix, la seconda traccia del debut album di 72- HOUR POST FIGHT remixata dal giovane producer che ha già dimostrato il suo valore nelle produzioni per Myss Keta e LIM e che in questa collaborazione è stato capace di trasformare la traccia, portandola sul terreno della tech house.

Questo remix, insieme al precedente Death – Ben Vince remix, farà parte di un disco, 72-HOUR POST FIGHT REMIX, in uscita il 25 ottobre per La Tempesta International e Pluggers, una release contenente esclusivamente remix di tutte le tracce da parte di artisti e producer italiani e stranieri.

"RIVA è un nostro amico e collaboratore da anni, con cui ci siamo sempre trovati in sintonia. Artisticamente parlando ci sentiamo molto simili a lui, anche la sua musica si pone a cavallo tra generi diametralmente opposti, ha prodotto artisti pop come Myss Keta e altri più underground come LIM, rimanendo sempre musicalmente coerente in quello che fa. Con il suo remix è riuscito a snaturare completamente Lost My trasformandola in una versione club martellante, portando l’ascoltatore in un furioso crescendo ritmico di voci e start & stop."
72-Hour Post Fight


72-HOUR POST FIGHT è un progetto unico nel panorama italiano nato dalla mente di Carlo Luciano Porrini (Fight Pausa) e Luca Bolognesi (Palazzi D'Oriente) in cui vengono coinvolti successivamente anche i musicisti Andrea Dissimile e Adalberto Valsecchi. Devono molto all'elettronica sperimentale e all'hip hop così come al jazz e all'emo, basti ascoltare il loro debut album omonimo uscito per La Tempesta International l'1 marzo 2019. Un viaggio sonoro di 30 minuti che ha da subito evidenziato le capacità dei quattro di saper creare atmosfere fluide dove elettronica, interventi jazz, improvvisazione, chitarre affilate e break di batteria di taglio hip-hop convivono con un'armonia inaspettata. Questa attitudine è il fulcro del progetto, tanto che il loro live è una vera e propria session mai uguale alla precedente.

Questo primo lavoro trova ora un suo naturale proseguimento con i remix di tutti i brani presenti dove artisti e producer, italiani e stranieri, hanno reinterpretato le tracce esplorando altre direzioni e creando una session decisamente più club-oriented, senza allontanarsi mai da quella che è l'anima sperimentale del progetto ma esaltandone la natura ibrida.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS