Ha perso la battaglia Cardi B nell’abito del processo da 4,5 milioni di euro che la vede imputata per aver presumibilmente utilizzato in maniera illecita una foto di Kevin Michael Brophy, Jr., pubblicandola sulla cover di una raccolta di canzoni.

Secondo i documenti del tribunale ottenuti da The Blast, un giudice federale ha ordinato la trascrizione integrale della sua deposizione senza sigilli, nonostante le richieste dell’avvocato di Cardi B che aveva chiesto al giudice di secretare l’intero fascicolo per timore che ciò desse luogo a pettegolezzi.

Il giudice tuttavia non ha ritenuto sufficiente addurre il “pettegolezzo” a motivo della sigillatura della testimonianza, bocciano quindi la richiesta dell’avvocato.

'Non ci sono ragioni valide per archiviare questi documenti sotto sigillo', ha dichiarato il giudice.

'Una preoccupazione generalizzata per “pettegolezzi” o possibili imbarazzi causati alla sua assistita non sono sufficienti per procedere all’archiviazione'.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS