Ci sono oltre 20mila persone sotto il palco del “Festival Show”, la rassegna pop trasmessa in tv da Real Time che vede Anna Safroncik nei panni di conduttrice.

Lei è entusiasta dell’incarico in attesa di tornare sul set.

'Non potevo desiderare altro, è l’estate della mia vita - spiega nell’intervista rilasciata al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni -. Avevo avuto esperienze su altri palcoscenici, ma certo non così grandi. Stare davanti a tanta gente a presentare un evento musicale non mi era mai capitato'.

I timori iniziali sono stati presto superati dall’esuberanza del pubblico.

'All’inizio ero davvero spaventata, ma poi sono salita sul palco e ho avuto un’esplosione di gioia e di adrenalina. Tutta quella gente mi ha acceso dei... motori supplementari. È come se avessi messo il turbo. La notte non ho più dormito'.

Il punto forte sono i vip nostrani che si alternano dietro le quinte.

'La cosa straordinaria è che ho incontrato personaggi che hanno fatto la storia della musica italiana. Quando a Jesolo è arrivato Al Bano non ho resistito e ho cominciato a cantare “Felicità”: prima dietro le quinte e poi mi sono spostata accanto a lui in scena. Penso anche a Fausto Leali: quando l’ho visto non ho resistito e gli ho chiesto di intonare insieme “A chi”'.

Merito del papà di Anna che faceva il tenore e l’ha iniziata alla musica.

'Le mie mattinate erano scandite da papà che scaldava la voce, si esercitava con le scale vocali. Era quella la colonna sonora della mia vita. Oppure andavo in teatro da mamma che era ballerina e in sala prove ascoltavo le musiche dei balletti classici. Sono cresciuta con la musica'.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS