Disastro aereo evitato per il manager e l’equipaggio di Pink. Il jet privato sul quale viaggiava l’entourage della cantante è infatti scoppiato in fiamme martedì 6 agosto.

La crew della hitmaker stava atterrando nell’aeroporto di Aarhus in Danimarca, dopo l'esibizione della cantante in Norvegia, dove fa tappa il Beautiful Trauma World Tour, quando l’aereo Cessna 560XL è precipitato sul prato accanto alla pista dell'aeroporto alle 12.38.

I servizi di emergenza si sono precipitati sulla scena, dove tutti i passeggeri sono stati recuperati incolumi.

'Pink non era a bordo, ma il suo manager e alcuni membri della crew erano sull’aereo. Per fortuna tutto è andato per il verso giusto', ha detto la promoter norvegese della cantante Kristin Svendsen, stando a quanto scritto dalla CBS che riporta una dichiarazione fatta al giornale Verdens Gang.

Secondo la Danish Broadcasting Corporation, i vigili del fuoco hanno spento le fiamme e i passeggeri sono stati portati in un hotel vicino dove hanno trascorso la notte.

La causa dell'incidente rimane sconosciuta e le autorità danesi stanno indagando sull'incidente.

Pink si esibirà ad Horsens, in Danimarca, mercoledì sera.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS