È stato a dir poco terrificante il volo aereo che portava Diplo a Columbus, Ohio, per un concerto. Il DJ di 'Close To Me' ha documentato la spaventosa esperienza su Instagram, mantenendo la calma e l’umorismo.

'Il finestrino del mio jet si è rotto ed aperto, e i piloti hanno messo delle maschere, dunque non sono sicuro che riuscirò a venire allo show stasera, però hanno lasciato la wifi accesa e allora me ne resto seduto qui dietro a fumare e a fare video', ha scritto sul social.

'Mi sono pure comprato una canottiera fighissima in un negozio di seconda mano a Dallas', continua il musicista, aggiungendo una frase del film cult 'Quasi Famosi'. 'Inoltre, non ve l’ho mai detto, ma potrei essere gay'.

Per fortuna il 40enne è poi giunto a destinazione, in Ohio, senza ulteriori problemi.

'OK, allora, siamo atterrati a Columbus e tutti mi hanno chiesto se sono gay e non se sono sano e salvo', scrive ancora Diplo.

Più tardi ha aggiunto anche qualche foto del finestrino rotto.

'Sono ancora vivo', ha commentato. 'Sto bene'.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS