A inizio carriera, Madonna ha ricevuto delle proposte indecenti.

Parlando del suo punto di vista sullo scandalo dell”'intoccabile' Harvey Weinstein (così lo ha definito), la Regina del Pop ha rivelato come molti uomini di potere le abbiano chiesto di concedersi sessualmente, soprattutto all’inizio degli anni Ottanta, quando tentava di raggiungere il successo nel mondo della musica.

'Non riesco a ricordare quanti uomini siano venuti da me, dicendomi: “Se mi fai un pom***…”, oppure “Se vieni a letto a con me…”. Il sesso è una merce di scambio', ha dichiarato al The Guardian.

Madonna ha accolto con soddisfazione la nascita di movimenti femministi come #MeToo, augurandosi allo stesso tempo che molte donne nell’industria discografica possano diventare 'meno politiche e più aperte su questioni riguardanti la vita, non soltanto l’ineguaglianza dei sessi'.

A proposito di Weinstein, denunciato da decine di attrici e atteso da un processo a New York per stupro e reati sessuali di vario tipo, la diva ha dichiarato: 'Harvey Weinstein era intoccabile. La sua reputazione era universale. Tutti sapevano chi fosse, la persona che era. Non voglio fare dei nomi, ma si diceva: “Ok, Harvey è fatto così, è questo il suo modo di fare”. Era stato accettato e forse è questo l’aspetto più inquietante di tutta la faccenda: se si continuano a ripetere determinate azioni nel tempo, non importa quanto atroci e orribili siano, le persone ad un certo punto le accetteranno. Tutto ciò esiste anche nel mondo della musica'.

Madonna intanto ha lanciato il suo nuovo album, Madame X, e a settembre darà il via al Madame X World Tour.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS