I Radiohead, qualche giorno fa, sono stati vittime degli hacker, riusciti a impossessarsi di materiale inedito risalente al periodo di OK Computer, l’album cult della rockband, contenente classici come Karma Police e No Surprises.

I pirati informatici, dopo aver trafugato l’archivio in minidisk del frontman Thom Yorke, avevano minacciato la band con un riscatto da 150mila dollari (circa 130mila euro): se non avessero pagato, il materiale sarebbe stato diffuso online.

La risposta dei Radiohead è stata a dir poco geniale: il gruppo ha infatti deciso di pubblicare le 18 ore di musica inedita sulla piattaforma Bandcamp, scaricabile per una cifra irrisoria. L’intero ricavato inoltre verrà devoluto al movimento ambientalista Extinction Rebellion, che su Twitter ha ringraziato i Radiohead 'di cuore'.

'Siamo stati hackerati la settimana scorsa - ha scritto il chitarrista Jonny Greenwood -. Qualcuno ha rubato l’archivio di minidisc di Thom del periodo di OK Computer e si riporta che abbia chiesto 150mila dollari minacciando di pubblicarlo. Quindi invece di lamentarci - molto - o ignorarlo, abbiamo pubblicato per intero le 18 ore su Bandcamp per aiutare Extinction Rebellion. Sarà disponibile solo per 18 giorni. Per 18 sterline scoprirete da soli se avremmo dovuto pagare quel riscatto'.

OK Computer è uscito nel 1997 e nel 2017, in concomitanza con il ventesimo anniversario dalla sua uscita, i Radiohead hanno pubblicato una ristampa, intitolata OKNOTOK.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS