Sinead O’Connor prepara il suo grande ritorno sulla scena musicale.

La cantante di Nothing Compares 2 U ha firmato un nuovo contratto con la casa discografica ICM Partners, che la rappresenterà in Nordamerica.

La star - che dopo essersi convertita all’Islam si fa chiamare Shuhada Sadaqat - , ha interrotto i rapporti professionali con la manager Rita Zappador della Modus in Rebus Booking Agents nel 2015. E ora a rappresentarla saranno Rob Prinz e Mike Hayes, mentre i fratelli Kenneth e Carl Papenfus si occuperanno del suo management.

'Siamo veramente entusiasti e onorati di poter lavorare al fianco di un’artista talentuosa, unica e rivoluzionaria - ha dichiarato Prinz in un comunicato -. Non vediamo l’ora di vederla esibire di nuovo in Nordamerica'.

Due settimane fa, Sinead ha raggiunto un accordo in seguito alla denuncia per diffamazione e violazione dei termini contrattuali avanzate dal suo ex manager, Fachtna O' Ceallaigh.

La cantante irlandese ha negato ogni accusa. La diatriba è stata risolta a inizio maggio in forma privata, a poche ore dall’arrivo del caso in tribunale.

Sinead spera ora di lanciare un nuovo tour mondiale, dopo l’uscita del suo undicesimo album in studio No Mud No Lotus.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS