Paris Jackson è in buone condizioni di salute, dopo le scioccanti notizie del fine settimana che parlavano di suicidio.

La figlia di Michael Jackson - che ha subito smentito le fake news -, si è fatta vedere per le strade di Los Angeles con il fidanzato Gabriel Glenn, apparendo in forma e di buon umore.

Nel frattempo, un rappresentante della giovane ha diramato un nuovo comunicato dichiarando come per la sua assistita si sia reso necessario un intervento medico a causa di un incidente, nonostante altre fonti siano tuttora convinte che Paris abbia realmente tentato di togliersi la vita sabato mattina (16 marzo).

'Sembra che tutto il peso che si portava dentro alla fine sia esploso', ha dichiarato una persona bene informata a Us Weekly.

Un portavoce del Dipartimento di Polizia di Los Angeles ha confermato a Entertainment Weekly che, alle 7.30 di sabato, una persona di sesso femminile è stata trasportata in ospedale.

Paris, ormai da settimane, ha preso le distanze da Leaving Neverland, il documentario che ha riportato a galla le accuse di pedofilia rivolte da due ragazzini (ora uomini) al padre Michael.

'Non c’è nulla che possa realmente aggiungere a quello che è stato detto riguardo alla sua difesa', ha scritto la Jackson, rispondendo a un post su Twitter del cugino Taj Jackson. 'Taj sta facendo un ottimo lavoro e io lo sostengo, ma non è il mio compito. Sto provando affinché tutti si diano una calmata, siano più tranquilli e pensino a questa storia come un disegno più grande'.

Paris, poco dopo la notizia del presunto tentato suicidio, ha risposto con un tweet: 'Fott**** maledetti bugiardi'.

Nel 2013, Debbie Rowe, madre di Paris, confermò che l’allora figlia 15enne era finita in ospedale dopo un tentato suicidio.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS