Victoria Beckham si è auto-diagnosticata la dislessia.

A soffrire del disturbo dell’apprendimento sono anche i bambini che la star ha avuto con il marito David Beckham.

Il problema, che può causare difficoltà nella lettura, nella scrittura e nella pronuncia, non è soltanto presente, ma 'galoppante' nella sua famiglia, ha rivelato l’ex Spice Girl sulle pagine del Financial Time.

I figli di David e Victoria sono tutti interessati in materie creative o sport, e non in discipline tradizionali: Brooklyn, 20, è un aspirante fotografo, Romeo, 16, si allena per diventare un giocatore di tennis, Cruz, 14, ama cantare, e infine Harper, 7, è 'un piccolo maschiaccio', ha commentato la Beckham.

Per paura di deludere il papà, tutti e quattro i ragazzi hanno rinunciato alla carriera calcistica, dopo aver giocato nelle giovanili dell’Arsenal.

'Tutti e tre i ragazzi hanno avuto dei contratti con l’Arsenal - ha raccontato la fashion designer -. Erano destinati a diventare dei calciatori, quindi sono stati ingaggiati in età infantile. Tutti loro erano molto bravi'.

'Brooklyn è stato il primo a dire di non volere giocare a calcio. Poi Romeo ha deciso di non seguire la carriera del papà. Ricordo Romeo, seduto in bagno, che diceva: “Non voglio deludere papà”. Così gli ho detto che papà desiderava solamente la sua felicità. Ora gioca a tennis. Ogni giorno'.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS