Miley Cyrus, i Metallica e i Foo Fighters si sono esibiti al concerto in onore di Chris Cornell.

Il leader dei Soundgarden, che ha guidato anche la band degli Audioslave, è morto suicida nel maggio 2017. A distanza di quasi due anni dal tragico evento, la vedova Vicky e alcuni ex colleghi della musica di Chris, hanno organizzato il I Am the Highway: A Tribute to Chris Cornell per celebrare la sua memoria.

Nel corso dello show, tenutosi al Forum di Los Angeles il 16 gennaio, Miley ha intonato As Hope and Promises Fade, hit del 2011 di Chris.

La popstar ha poi condiviso la clip su Twitter, aggiungendo: 'Un saluto rivolto verso il cielo… Ho vissuto un’esperienza paradisiaca stasera con te, Chris. Abbiamo sentito la tua presenza e la tua voce…. le tue parole e il tuo spirito hanno riempito la stanza… c’era un incontenibile amore per te… ci manchi profondamente… stasera è stato un onore'.

Dave Grohl, leader dei Foo Fighters, ha invece riflettuto sull’estremo gesto di Chris, che probabilmente non aveva avvertito l’amore dei suoi fan.

'Mi rendo conto che tutto questo amore, l’unica persona che lo avrebbe apprezzato di più stasera, non era tra di noi', ha dichiarato prima di dedicare al rocker Everlong.

I Metallica si sono esibiti in due brani dei Soundgarden, All Your Lies e Head Injury, oltre ad aver intonato le loro hit For Whom the Bell Tolls e Master of Puppets.

Il ricavato verrà interamente devoluto alla Chris and Vicky Cornell Foundation e alla Epidermolysis Bullosa Medical Research Foundation.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS