La figlia di Mel B si è lasciata andare a delle scioccanti rivelazioni.

Phoenix, 19, nata dal matrimonio tra la star delle Spice Girls e Jimmy Gulzar, ha raccontato di aver visto l’ex patrigno Stephen Belafonte picchiare ripetutamente la madre.

In un’intervista-verità rilasciata al Mail on Sunday, la ragazza ha ammesso di aver assistito a 'cose che non potrà mai dimenticare' durante il matrimonio tra il produttore e la cantante, che ha chiesto il divorzio nel marzo 2017 proprio per violenze domestiche.

'Avevo 14 o 15 anni. Ero nella mia camera da letto. Li sentivo litigare - ha ricordato -. Mia mamma è scesa dalle scale per andare in cucina, mentre Stephen la inseguiva'.

'Ho guardato dalla porta socchiusa giù per le scale - da cui riuscivo a vedere la cucina - per controllare se tutto fosse ok. Sembrava tutto tranquillo, così sono ritornata nella mia stanza'.

Pochi minuti dopo, però, Phoenix ha rivelato di aver visto Belafonte spingere Mel su un divano e sfogare su di lei tutta la sua rabbia.

'Ho cominciato a sentire urla e grida. “Smettila, scendi”. Sentivo dei pugni. Così sono scesa nuovamente e ho visto mia mamma sul divano. Rimasi di ghiaccio. Poi sono andata in camera sua. Questa era la vita familiare che conducevo'.

Nel 2014, Phoenix ha poi aggiunto di essere stata chiamata a scuola dall’ospedale, dove la madre si trovava in seguito a un tentato suicidio.

'So che stava attraversando un periodo infernale, ma non pensavo che avesse in mente di volerci lasciare', ha raccontato la ragazza.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS