Kanye West ha nuovamente posticipato l’uscita del nuovo album intitolato 'Yandhi'. Inizialmente, il disco doveva essere lanciato alla fine di settembre, e coincidere con l’apparizione del rapper al varietà tv Saturday Night Live. Allora, tuttavia, il progetto non era ancora pronto e il divo di 'Stronger' aveva chiesto ai fan di pazientare fino al 23 novembre: data che salta ancora.

'Che bello ritrovarmi sul palco ieri sera con mio fratello Cudi', ha scritto West su Twitter. 'Dopo la performance, ho capito che l’album su cui sto lavorando non è ancora pronto. Annuncerò la data d’uscita una volta completo. Grazie della vostra comprensione'.

La performance in questione fa parte del progetto congiunto con Kids See Ghosts, messo in scena al festival Camp Flog Gnaw di Los Angeles domenica scorsa. La scenografia – una sorta di palco in vetro sospeso nell’aria – ha causato l’indignazione della collega della musica neozelandese Lorde, che accusa West di aver spudoratamente copiato la sua idea, impiegata nel suo tour Melodrama e a Coachella l’anno scorso.

'Sono orgogliosa del lavoro che faccio e mi lusinga che altri artisti ne traggano ispirazione, nella misura in cui siano loro stessi a provarlo', ha scritto la superstar di 'Royals' su Instagram. 'Ma non rubate! Non fatelo alle donne, né a chiunque altro. Non nel 2018, né mai'.

Secondo il sito TMZ, Kanye aveva lavorato con la designer della scenografia, Es Devlin, già nel 2005. E non aveva mai visto nessun concerto di Lorde.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS