'Let It Be', il film dei Beatles, verrà restaurato e rilasciato nel 2020, in concomitanza con il 50esimo anniversario dalla sua uscita.

La pellicola datata - diretta da Michael Lindsay-Hogg -, ripercorreva la storia dell’indimenticabile band, con particolare focus sul processo creativo che ha portato alla nascita dell’album.

Nel film originale erano inoltre presenti le immagini del concerto del 1969 sul tetto della Apple Corps, il quartier generale del gruppo, a Londra.

Paul McCartney ha rivelato che il revival del film verrà rilasciato in DVD/Blu Ray tra 'un anno o due', con contributi esclusivi e immagini mai viste prima.

'Credo proprio che ci sarà una nuova versione del film - ha dichiarato il rocker a Radio X -. Prendetelo come un nuovo gossip'.

'Ne parlavamo da tanto tempo. Ci sono stati dei meeting alla Apple, sapete, l’originale Apple dei Beatles. Per me, il film è stato un po’ triste perché parlava della rottura dei Beatles. Ci sono circa 56 ore di filmati'.

'L’altro giorno, una persona mi ha detto: “In questo film c’è un sentimento generale di gioia. Parla di un gruppo di ragazzi che fa musica e che si diverte”. Da lì sono partite una serie di discussioni sulla possibilità di fare un nuovo film, o meglio di editare quello già esistente, partendo dalle stesse immagini. Possiamo estrarre un nuovo film da lì. Chi lo sa, potrebbe succedere tra un anno o due', ha dichiarato McCartney.

LATEST NEWS