Nuovi dettagli sul patrimonio stratosferico lasciato in eredità da Prince ai fratelli.

Il cantante, morto a 57 anni nell’aprile 2016, possedeva degli strumenti musicali, il cui valore di mercato si aggira attorno ai 2.3 milioni di euro.

Come riportato dal The Blast, le apparecchiature sono state rinvenute a Paisley Park, proprietà e studio di registrazione del folletto di Minneapolis, in seguito a un inventario.

Prince possedeva inoltre delle fotografie da 34mila euro e altri introvabili cimeli, per un valore complessivo di 760mila euro circa.

Tra febbraio 2017 e gennaio 2018, la società che gestisce gli affari degli eredi di Prince ha incassato più di 640mila euro in royalties, una somma addizionale di ben 2 milioni di euro per 'altre entrate', oltre a dei rimborsi fiscali pari a 236mila euro.

La proprietà della star comprende infine dei beni immobili da quasi 13 milioni di euro e ben 16.7 milioni di euro, tra banconote e contanti.

Coperta dal segreto invece la parte del documento riferita ad azioni e ad altre informazioni bancarie di Prince.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS