A più di 40 anni dalla morte di Elvis Presley, la figlia Lisa Marie ha deciso di ricordarlo con una nuova versione della celebre canzone 'Where No One Stands Alone'.

La donna ha registrato un duetto con il defunto padre, scomparso il 16 luglio 1977, quando Lisa Marie aveva appena nove anni.

La cantautrice, ex moglie di Michael Jackson, ha ammesso che non è stato facile portare a termine un lavoro del genere. Più volte in sala di registrazione Lisa è scoppiata a piangere.

'È una canzone che mi avvicina tanto a lui ma allo stesso tempo mi provoca dolore per averlo perso troppo presto', ha ammesso l’artista a Today.

Tra l’altro, questo non è un periodo facile per Lisa Marie Presley: la figlia di Elvis sta affrontando un burrascoso divorzio dal suo ex batterista Michael Lockwood, dal quale ha avuto le figlie gemelle, Harper Vivienne Ann e Finley Aaron Love, che oggi hanno dieci anni.

I due si sono lasciati ormai da un paio d'anni ma legalmente sono ancora marito e moglie.

Inoltre Lisa Marie Presley ha rivelato di recente di avere guai economici: ha milioni di debiti a causa di una cattiva gestione delle risorse da parte del suo ex manager.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS