Parlare apertamente su condizioni come il disturbo bipolare, la depressione e le altre psicosi è di cruciale importanza per Kanye West. Lo stesso musicista convive da tempo con il disturbo dello spettro bipolare, come racconta in una canzone dell’album 'Ye', e nelle ultime interviste rilasciate.

'Credo sia molto importante che si parli senza problemi della nostra salute mentale, soprattutto nella comunità nera', ha dichiarato durante la recente intervista nel varietà Jimmy Kimmel Live!. 'Perché noi non abbiamo mai avuto terapisti nella nostra comunità, né abbiamo mai pensato di prendere questo genere di farmaci. Credo che sia stata una cosa positiva che, dopo il mio primo blackout, quando avevo circa 5 anni, mia madre non mi abbia esattamente medicato… ci sono giorni in cui sono contento di essere bipolare. Per esempio ora, in questa intervista. Sapevo di voler essere in uno stato di calma'.

La diagnosi risale al 2016, quando West fu ricoverato in ospedale per una crisi di nervi e, dopo le dimissioni, i medici gli prescrissero sette farmaci diversi. Ora che sta meglio, le ricette sono passate a tre pillole al dì, anche se il rapper confessa di prenderne solo una o due alla settimana, come riportato dal TMZ.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS