L’amore di Fabio Rovazzi per il cinema partorirà un nuovo progetto.

Reduce dal successo di 'Faccio quello che voglio', l’ex amico di Fedez è pronto a tornare alla carica con un nuovo film dedicato ad un’esperienza di vita.

'Ho tre sceneggiature nella testa, tre incipit diversi. Mi devo confrontare con gli sceneggiatori. Poi magari cambiamo tutto, cambio idea', racconta Fabio Rovazzi a Grazia aggiungendo che, nonostante le lacune, vuole investire in una produzione italiana.

'Non lo seguo tanto, ma ho conosciuto un po’ di personaggi super, ho fatto una settimana a Toronto con l’attore Antonio Albanese e mi piace il regista Sidney Sibilia. Il cinema italiano non ha la possibilità di dare ai talenti quello di cui hanno bisogno. Contano tanto il budget e l’onestà dei produttori, ma prima o poi riusciremo a trovare la quadra'. 

Grazie al gruzzolo messo da parte negli ultimi anni, il 24enne può soddisfare anche un’altra velleità, la sua passione per la moda.

'Mi piace lo streetwear, che adesso è esploso: colleziono quelle magliette che non puoi mettere perché valgono davvero tanto e devi tenerle come quadri. All’inizio vengono vendute a 55 euro e poi rivendere a 1750 euro perché ne esistono solo cento nel mondo. È un mercato. Ne prendi una e poi la vendi, una specie di Borsa dei vestiti. Poi mi piacciono le sneakers, quelle che in Italia hai solo tu. Lo streetwear da collezione ha estremizzato la dinamica del “questo ce l’ho solo io”'.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS