Lady Gaga fa ammenda sulla morte di Zombie Boy, avvenuta il 1 agosto in circostanze ancora tutte da chiarire.

Convinta che si trattasse di suicidio, ora la giovane popstar ritratta la sua versione dei fatti.

'Per rispetto alla famiglia di Rick, a Rick e alla sua eredità chiedo scusa se ho parlato troppo presto dato che non ci sono testimoni o prove che supportino alcuna conclusione sulle cause della sua morte. In nessun modo volevo trarre ingiuste conclusioni', ha scritto la cantante su Twitter.

In un secondo post Lady Germanotta ha parlato del rapporto con Zombie Boy, apparso tra l’altro nel videoclip di Born this Way: 'L'arte che abbiamo fatto insieme è sacra per me e io ero travolta dalle emozioni. Era un artista incredibile e la sua arte e cuore continueranno a vivere. Riposa in pace, anima bella'.

Zombie Boy, il cui vero nome era Rick Genest, è stato trovato senza vita nel suo appartamento di Montreal. Questo ha spinto la maggior parte delle persone a parlare di suicidio, tra cui Lady Gaga. L’italo-americana, appena ha appreso la notizia, ha condiviso sui social network una riflessione sull’importanza della vita per poi cancellare tutto una volta approfondita la dinamica di quanto accaduto.

Secondo le ultime fonti, infatti, è probabile che il modello sia morto accidentalmente: il 32enne era solito fumare in balcone seduto sulla ringhiera e potrebbe essere scivolato per errore. Ad avvalorare questa tesi il fatto che il ragazzo non abbia lasciato alcun messaggio scritto per la sua famiglia e che fosse impegnato in più di un progetto prima di morire. Inoltre, è stato appurato che al momento del decesso Rick non era né sotto effetto della droga né dell’alcol.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS