Dietro l’aspetto invincibile di Laura Pausini si nascondono piccole fragilità.

La cantante che per prima ha varcato la soglia del Circo Massimo di Roma, ha confessato alcuni dei suoi punti deboli in una lunga chiacchierata con Luca Bianchini, svelando ai fan di non riuscire a dormire da sola.

'Io non ho mai dormito da sola, e quando è finita la mia prima storia importante ho dovuto affrontare la questione', racconta Laura Pausini al giornalista, nella sua intervista con Grazia.

'Ero a Milano e la prima notte non ce l’ho fatta e sono andata a suonare ai miei vicini di casa. Erano due ragazzi gay e li ho invitati da me. Siamo stati tutta la notte a parlare, ci siamo conosciuti, sono diventati due dei miei migliori amici'. 

Nonostante la sua fobia, la camera da letto rimane l’ambiente preferito di Laura, che ritaglia su misura e decora sempre con un tocco personale.

'La mia stanza preferita è la camera da letto, in tutte le case. Sopra il letto ho un quadro dell’artista Cheope. È sempre molto piccola, perché ho paura di dormire in ampi spazi, mentre la cabina armadio è almeno il doppio'. 

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS