Per Fabrizio Moro il successo è arrivato nel momento perfetto.

Reduce da anni di rabbia repressa, il co-vincitore di Sanremo 2018 insieme a Ermal Meta ha ammesso di aver raggiunto l’equilibrio 'grazie all’amore delle persone che hanno creduto in lui e ai suoi figli'.

'Tutto il tempo che ho perso, gli errori che ho fatto, le zappate sui piedi che mi sono preso e dato da solo mi hanno reso quello che sono oggi. Ma è vero anche che, in mezzo, ci sono stati anni in cui ero sempre incazzato', spiega Fabrizio Moro a Vanity Fair.

Archiviate le frustrazioni, il 16 giugno Moro aprirà il suo tour all’Olimpico di Roma, per poi proseguire con 17 date in tutta Italia.

'Sono ancora arrabbiato ma mi sono disinnamorato della politica. Perché ho capito di non poter cambiare nulla, non siamo più negli anni Sessanta. E sono diventato una persona più equilibrata. Grazie all’amore delle persone che hanno creduto in me e dei miei figli. Mi hanno aiutato a mettere a fuoco tante cose'.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS