Selena Gomez ha deliberatamente ritardato l’uscita del follow-up del suo album di successo Revival, perché 'terrorizzata' che il nuovo disco possa risultare un flop.

Dopo i problemi di salute dell’ultimo anno e mezzo, la cantante è però ormai pronta a tornare sul mercato discografico, nonostante qualche piccola ansia.

'Questo album è in lavorazione da circa due anni - ha dichiarato la Gomez a Zane Lowe su Beats1 di Apple Music -. Revival è stato un successo e volevo ripeterlo, ma allo stesso tempo ero terrorizzata che potesse rappresentare un passo indietro. Immagino che ogni artista si confronti con questo genere di paure. Così ho atteso, perché sono una perfezionista. Non avrei aspettato due anni, se non fossi stata sicura di avere tra le mani le migliori canzoni a mia disposizione'.

Il terzo album da studio è quasi pronto, ma, sulla data d’uscita, Selena preferisce non sbilanciarsi.

'Non c’è una data e ancora non abbiamo idea di quando rilasciarlo, ma ho un bel po’ di musica da parte - assicura la popstar -. Stanno per arrivare delle canzoni fantastiche. Lo rilascerò con i miei tempi e seguendo il mio ritmo. Non tirerò un insieme di canzoni in faccia ai miei fan, fino a quando non sarò pronta'.

I fan, per il momento, devono accontentarsi del nuovo singolo Back to You, rilasciato ieri, 10 maggio. Il brano, ad ogni modo, non è dedicato a Justin Bieber, con cui la Gomez ha nuovamente rotto dopo un breve ritorno di fiamma.

'È la prima canzone che ho scritto per “Tredici” (la serie Netflix, pronta a tornare con la seconda stagione, ndr). È stata prodotta per lo show. Volevo che rappresentasse un bel messaggio, anche se in un modo complicato, ma divertente. È il regalo che ho voluto fare alla seconda stagione dello show'.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS