Le ultime controverse dichiarazioni di Kanye West hanno mandato su tutte le furie Kim Kardashian.

Il rapper, nelle settimane scorse, è stato fortemente criticato sul web a causa dei suoi tweet a favore del presidente USA Donald Trump e per aver affermato che la schiavitù sia stata una 'scelta' delle persone di colore.

Nell’occhio del ciclone, suo malgrado, è finita la stessa Kardashian, che, secondo i suoi fan, avrebbe dovuto prendere le distanze dalle dichiarazioni del marito.

'Ci sono volte in cui assisto a delle situazioni, vedo delle cose, e mi dico: “Vorrei tanto dire quello che penso”. Mi sono sentita dire: “Kim non sta facendo niente, dovrebbe reagire”. A quel punto penso: “Voi non avete idea di quello che è successo a casa mia. Non potete minimamente immaginare nemmeno la metà di quello che ho fatto”'.

'A volte vorresti esplodere, ma poi capisci che è meglio contenerti. È meglio risolvere alcune questioni in privato. Magari un giorno filmeremo quei momenti lì (la star è seguita dalle telecamere del suo reality show, Al Passo con i Kardashian, ndr) e allora chi mi ha accusata si sentirà un perfetto stupido, quando si renderà conto...'.

Nonostante le uscite strampalate di Kanye, Kim è sempre disposta ad ascoltare il punto di vista del marito.

'Io amo le opinioni di mio marito. Tra di noi c’è un buon equilibrio. Ci completiamo ed è questo il segreto della nostra relazione. Anche quando mi sento bloccata e non riesco a far emergere la mia visione, so di poter contare su di lui', ha aggiunto la starlette.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS