David Bowie venne colpito da un infarto durante il suo ultimo tour, svoltosi tra il 2003 e il 2004.

Persone vicine al cantante - scomparso due anni fa dopo una lunga malattia -, hanno parlato delle sue condizioni di salute in un nuovo documentario intitolato 'David Bowie: The Last Five Years', in cui è emerso come durante il Reality Tour, conclusosi nel 2004 all’Hurricane Festival in Germania, il rocker si sentisse fiacco e scarico.

Il chitarrista Earl Slick ha rivelato come l’amico di lunga data scoppiasse di salute all’inizio della tournée nel 2003, come dimostrato dalla straordinaria performance messa in scena al festival britannico Isle of Wight.

'Non era il David che conoscevo', ha dichiarato il chitarrista Earl Slick.

Garry Leonard ha aggiunto: 'Avevamo la sensazione che David sembrasse più giovane e in salute come non lo era mai stato in quel tour. Sembrava che avesse ricevuto un dono dagli dei. Come se quell’uomo fosse destinato a non invecchiare mai'.

Poi il malore durante uno show a Praga. 'Lo vidi accasciarsi. Io continuavo a tenerlo sott’occhio, poi andai dal tour manager: “C’è qualcosa che non va”', ha detto Slic.

'Un addetto alla security lo portò giù dal palco', prosegue il bassista Gail Ann Dorsey.

'Fu un mistero per tutti noi. Un fulmine a ciel sereno', ha aggiunto Leonard.

'Riuscimmo a finire l’intero set di canzoni normalmente. David però non aveva la stessa energia e la stessa carica degli show precedenti. Dopo quello show, David stava malissimo ed era chiaro che qualcosa non stesse andando per il verso giusto'.

Dorsey ha aggiunto: 'Arrivò un’ambulanza e se lo portarono via'.

'Aveva avuto un infarto, ma non fu mai in pericolo di vita', ha rivelato Slick.

LATEST NEWS