Eric Clapton conferma le indiscrezioni sulla brutta diagnosi, in circolo da alcuni mesi.

Il chitarrista 72enne sta progressivamente perdendo l’udito ed è affetto da acufene, i fastidiosissimi fischi alle orecchie che impediscono di concentrarsi e nei peggiori dei casi anche di dormire.

Il musicista, oltretutto, sta lottando contro la neuropatia, che lo costringe a suonare il suo strumento prediletto in maniera differente.

Eric, per tali ragioni, si è detto molto preoccupato in vista della sua partecipazione British Summer Time, in programma a luglio.

'Sto ancora lavorando - ha dichiarato alla BBC -. L’unica cosa che mi preoccupa è che sto diventando sordo. Ho dei continui acufeni. Il mio lavoro è condizionato dalle mie mani. Comunque spero che la gente venga a vedermi, sono il primo a essere curioso. Nonostante i miei guai, è straordinario sapere di essere ancora qui'.

Eric lotta contro i dolori neuropatici da un anno e la condizione gli impedisce di dare il meglio di sé sul palco.

'È cominciato con un dolore alla schiena, poi si è trasformato in quello che i medici chiamano neuropatia periferica - prosegue Clapton -. È difficile suonare la chitarra e devo rassegnarmi al fatto che non ci saranno dei miglioramenti'.

LATEST NEWS